Questo sito può utilizzare cookies tecnici e/o di profilazione, anche di terze parti, al fine di migliorare la tua esperienza utente.

Proseguendo con la navigazione sul sito dichiari di essere in accordo con la cookies-policy.   Chiudi

Parco della Pace Elio Toaff

Parco della Pace Elio Toaff

"Un parco della pace a nome mio? E' un onore che forse non mi merito, ma che mi fa un immenso piacere". Cosi' avrebbe parlato nostro padre se avesse potuto essere qui a Guardistallo in occasione di questa significativa e commovente cerimonia. Uomo di pace e del dialogo politico e interreligioso, nostro padre con il suo caratteristico sorriso, con il suo spiccato senso umoristico e con il suo caratteristico parlare toscano, nella sua lunga vita e' sempre stato un alfiere della pace, della pacifica convivenza, del pluralismo religioso e della tolleranza. Nostro padre, come e' noto, ha combattuto nelle file della Resistenza con i partigiani. e si e' sempre opposto con tutte le sue forze alla xenofobia e al razzismo., considerati da lui come i mali peggiori e piu' detestabili di una societa' malata. C'e' chi ora vuole Elio Toaff livornese e chi pisano. La realta' e' che tutti hanno ragione. Infatti nostro padre e' nato e cresciuto a Livorno e ha studiato e si e' laureato a Pisa. Ma sono particolari biografici irrilevanti. La pace non parla soltanto in vernacolo giudeo-livornese o pisano. Il suo linguaggio e' universale ed e' inteso da tutti coloro che intendono capirlo e diffonderlo. Grazie alle autorita' di Guardistallo  per la loro scelta. Grazie a Gadi Polacco per la sua sentita e commovente iniziativa. Grazie a Gauardistallo. E soprattutto grazie a te, indimenticabile babbo.

Ariel Toaff

 

Allegato 2ok (2,21 MB)
Allegato 1 ok (2,29 MB)
Allegato 3ok (2,68 MB)
Allegato 4ok (1) (1,00 MB)
Allegato bimbi 2 ottobre (89,09 KB)
Allegato accademia arte 2 ottobre (186,19 KB)
Allegato discorso del 2 ottobre (29,00 KB)
Allegato albero 2 ottobre (241,01 KB)

Tags: -